NEXTGEN FIELD COLLABORATION

Supporto di Field Service da remoto per potenziare le capacità dei tecnici in campo

L’ESIGENZA
Al giorno d’oggi i manager di Field Service si stanno confrontando con gli scenari più sfidanti di sempre, in termini di service management di clienti e asset.

Pensiamo solo a questo:

  • BARRIERE DETTATE DALLA DISTANZA –Pensiamo alle barriere geografiche rispetto al modo in cui la nostra routine lavorativa è cambiata negli ultimi anni. Mettiamoci nei panni di un team di tecnici operante in un impianto situato in Asia che ha bisogno di collaborare con i colleghi in America. Distanza geografica, fuso orario, lingua, cultura e diverse competenze possono essere fattori che rappresentano delle barriere difficili da superare.
  • 100% CONTINUITÀ DEL SERVIZIO – La crescente complessità degli asset è diventata un nodo sempre più importante che spesso richiede competenze estese per saper come utilizzare o manutenere gli stessi impianti. Per non parlare del fatto che un gran numero di aziende si affida ancora a sistemi obsoleti, on-prem e cut-off. Alle organizzazioni è richiesto di garantire il 100% dell’uptime degli asset. In questo scenario, la transizione da un Field Service reattivo a uno proattivo è fondamentale.
  • SICUREZZA DEI LAVORATORI – CLe aziende molto spesso lavorano in contesti pericolosi caratterizzati dalla presenza di asset complessi che comportano un rischio maggiore di errore umano. Inoltre, devono fornire ai propri tecnici tutte le informazioni necessarie per completare le attività in modo sicuro, essere conformi alle più recenti normative, assicurare l’esecuzione tempestiva delle attività di manutenzione sugli asset, garantire che ogni tecnico disponga di competenze altamente specializzate e certificazioni aggiornate, nonché evitare la perdita delle informazioni raccolte sul campo.
  • SCARSITÀ DI TALENTI – Le aziende si trovano a dover affrontare la mancanza di operatori professionisti sul campo. Il pensionamento dei lavoratori con maggiore esperienza rappresenta una grave perdita in termini di competenze e capitale umano. Inoltre, il settore fatica a selezionare e trattenere la nuova generazione di tecnici di Field Service. Va considerato anche l’outsourcing delle attività, dal momento che poche aziende hanno attrezzatura propria o risorse capaci di eseguire tutta la molteplicità di interventi previsti. Esternalizzare o assegnare a risorse esterne le attività si traduce nella necessità di investire maggiori somme per rivolgersi a personale altamente qualificato.
  • ECCELLENZA OPERATIVA – Le aziende hanno la necessità di aumentare i ricavi, individuando risorse e riserve nuove e maggiori, massimizzando il tasso di produzione, riducendo i costi e snellendo i propri processi operativi e manutentivi.
LA SOLUZIONE

Promuovi l’innovazione tecnologica con il software di field collaboration numero 1 al mondo

Per rimanere competitivi, i CIO e i manager hanno bisogno di rivoluzionare le proprie operazioni e promuovere l’innovazione tecnologica e la digitalizzazione su vari livelli:

  • Lato clienti finali, fornendo loro servizi e soluzioni avanzate che favoriscano lo sviluppo di un ambiente sostenibile.
  • Lato dipendenti e lavoratori, attrezzandoli con strumenti digitali che assicurino la loro sicurezza e aumentino la produttività.
  • Lato sistemi enterprise, adottando software FSM che garantiscano affidabilità degli asset, sicurezza e continuità del servizio.

OverIT è il miglior partner di trasformazione che guida l’innovazione e ottimizza le operazioni mission-critical di FSM. Ponendosi al fianco dei propri clienti, OverIT li accompagna verso il Field Service del futuro grazie al suo asset più prestigioso: la NextGen Platform.

La soluzione è composta da moduli specificatamente concepiti per fornire ai tecnici i dispositivi mobile necessari alla corretta ed efficace esecuzione degli ordini di lavoro e alla raccolta dei dati, così da offrire il miglior servizio possibile. Grazie ad avanzate funzionalità di collaborazione, i tecnici sono supportati, guidati e formati anche a mani libere, sfruttando funzionalità di AR, la condivisione di contenuti e le istruzioni di lavoro digitali. Inoltre, gli utenti possono essere formati ovunque essi si trovino, anche direttamente in loco, grazie a funzionalità di Virtual Reality immersiva, così da poter interagire e condividere il proprio know-how a distanza.

REMOTE EXPERT ASSISTANCE

Attraverso la piattaforma i tecnici possono accedere all’assistenza tecnica e collaborazione visiva da remoto con i colleghi con maggiore esperienza, grazie alla combinazione di video live e tecnologia AR. L’esperto potrà dunque identificare l’errore e guidare il tecnico verso la procedura di riparazione più indicata condividendo le proprie competenze grazie a una serie di strumenti dedicati.

DIGITAL WORK INSTRUCTIONS

La NextGen Platform di OverIT permette di gestire un’ampia gamma di processi, dalle procedure risolutive tipiche delle attività di manutenzione alle attività di formazione.

KNOWLEDGE MANAGEMENT

L’obiettivo ultimo del processo di gestione della conoscenza è la diffusione dei contenuti a tutti i dipendenti dell’azienda, in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento, anche da mobile. Sono dunque messi a disposizione delle aziende strumenti avanzati ed efficaci che mantengono e diffondono le conoscenze a tutti i comparti organizzativi per risolvere le problematiche che possono nascere dal divario di competenze o da quello generazionale.

VIRTUAL INSPECTIONS

La piattaforma supporta gli utenti finali, siano essi organizzazioni (B2B) che necessitano di assistenza, o clienti (B2C) che chiedono un preventivo per un’attività di supporto o di risoluzione guasto presso il proprio domicilio da remoto, assicurando così la sicurezza degli operatori e dei clienti, la continuità del servizio e la riduzione dei costi.

ON-THE-JOB TRAINING

OverIT forma il personale ovunque esso si trovi, assicurando l’interazione fra più utenti da remoto e la condivisione del know-how. La NextGen Platform supporta e forma i dipendenti in loco e a mani libere, connettendo più utenti e permettendo loro di condividere il proprio punto di vista, visualizzare contenuti avanzati e annotazioni in AR e acquisire e distribuire la conoscenza, anche in situazioni di bassa connessione.

VIRTUAL TRAINING

Sfruttando la Virtual Reality, la NextGen Platform migliora il modo in cui i dipendenti vivono le sessioni di e-learning, rendendo le attività di formazione accessibili agli utenti ovunque essi si trovino, sia su head-mounted display immersivi che su tablet. Gli utenti sono coinvolti in un’esperienza di formazione ricca, personalizzabile, virtuale o immersiva che ricrea un ambiente 3D per comprendere a fondo qualsiasi tipo di apparecchiatura o procedura.

Promuoviamo la trasformazione delle attività end-to-end dei tecnici in prima linea

Negli ultimi anni il mondo ha subito una trasformazione radicale. Le aziende operanti nei più svariati settori sono state costrette ad adottare soluzioni di Field Collaboration tra gli utenti appartenenti a qualsiasi livello aziendale.
L’elemento che differenzia OverIT dai competitor va ricercato nell’adozione di tecnologie pionieristiche che coprono l’intera operatività dei tecnici.

On-board

ON-BOARD

Forma gli utenti ovunque si trovino, anche direttamente in loco, grazie alla Virtual Reality immersiva

Durante le fasi di training e onboarding iniziali, la piattaforma promuove la formazione dei tecnici junior in campo, qualunque siano le loro competenze di base, grazie al supporto fornito dagli operatori di back-office che li guidano da remoto o grazie alle sessioni di formazione virtuale e immersiva.

On-Site

ON-SITE

Supporta, guida e forma lavoratori fisicamente distanti, anche a mani libere, sfruttando funzionalità di AR e istruzioni di lavoro digitali

Quando si trovano sul campo, i tecnici ricevono assistenza e supporto nella gestione degli asset attraverso la piattaforma, che include funzionalità di Augmented Reality e istruzioni di lavoro digitali per guidare l’operatore durante tutto l’intervento, anche in assenza di connessione.

On-Going

ON-GOING

Sfrutta le funzionalità di knowledge management basate sul ML per acquisire, valorizzare e ridistribuire le competenze in un’ottica di eccellenza

Durante la fase finale di acquisizione, elaborazione e distribuzione della conoscenza, la funzionalità di Machine Learning abbatte le barriere e promuove la condivisione della conoscenza che diventa dunque patrimonio aziendale.

ENERGY & UTILITY
Come l’Augmented Reality sta rivoluzionando il modo in cui le aziende del settore Energy & Utility operano
OIL & GAS
Come l’Augmented Reality può incrementare gli standard di sicurezza, conformità e produttività dei tecnici in campo
TELCO
Mantenere il vantaggio competitivo attraverso l’innovazione nel settore Telco

Le opportunità per la Field Collaboration

Nell’era della trasformazione digitale, le tecnologie di Augmented, e Virtual Reality, Machine Learning, e sensoristica rappresentano le soluzioni più innovative e promettenti, capaci di rivoluzionare le operazioni tipiche degli scenari industriali così come di svariati settori. L’introduzione di queste soluzioni all’avanguardia nel Field Service Management trasforma in modo radicale l’approccio adottato dalle aziende nei confronti dei processi e delle procedure di business, contribuendo inoltre a soddisfare gli standard di sicurezza, migliorare l’efficienza generale e la qualità delle mansioni svolte, e riducendo al tempo stesso il margine di errore e il tempo necessario per completare la mansione.

Alcuni recenti studi condotti dalle società di analisi rivelano quali sono le tecnologie che guidano le strategie di trasformazione digitale adottate dalla maggior parte delle imprese:

  • Entro il 2025, oltre il 50% delle implementazioni di Field Service Management includerà funzionalità mobile di collaborazione basate sull’Augmented Reality e strumenti di knowledge sharing, rispetto a meno del 10% del 2019.
  • Entro il 2025, gli algoritmi e i bot organizzeranno oltre due terzi delle attività per i fornitori di Field Service ottimizzando in automatico la schedulazione, rispetto a meno del 25% del 2020.
  • Entro il 2023, la metà delle aziende operanti nei settori elettricità, gas e acqua avranno introdotto il Machine Learning per potenziare le competenze dei tecnici in campo, migliorando al contempo gli standard di sicurezza e riducendo i costi di manutenzione del 25%.
  • Entro il 2026, il 60% delle soluzioni di manutenzione predittiva basate sull’IoT saranno parte integrante dei prodotti di enterprise management, con un incremento del 15%.
VANTAGGI DIMOSTRATI
OverIT NextGen Platform – Incremento delle prestazioni aziendali
50%
Miglioramento del tasso di risoluzione al primo tentativo, anche da remoto
30%
Aumento della produttività dei tecnici in campo
20%
Diminuzione dei tempi e dell’impegno per organizzare sessioni di formazione in collaborazione
40%
Agevolazione del lavoro in campo tramite strumenti di collaborazione avanzata
CUSTOMER CASE STUDY
ENEL
Al fine di assicurare i più elevati standard qualitativi, ogni anno Enel esegue molteplici test sui materiali in oltre 700 impianti situati in luoghi. Per vedere migliorati i livelli di efficacia nell’esecuzione e nel monitoraggio delle attività ispettive, Enel ha scelto di introdurre la soluzione di OverIT che consente di svolgere il controllo qualità sui materiali da remoto utilizzando l’Augmented Reality.
Caso di successo Enel
Contatta un professionista nell’AR oggi stesso e partecipa a una demo di prodotto live.

Un intero team di esperti è a tua completa disposizione per dare nuovo impulso al tuo Customer Service e ampliare le abilità dei tecnici in campo grazie alla NextGen Platform di OverIT.

RICHIEDI UNA DEMO